Chi siamo

40enni per Venezia” è un libero movimento composto da donne e uomini nati negli anni ’60 e ’70, un laboratorio di idee per la città che vuole offrire una visione complessiva di Venezia proiettata al futuro.

Perché ci siamo. Il movimento nasce dal forte attaccamento a Venezia nelle sue identità complementari di città di acqua e di terra. Suo punto di partenza è la difficoltà tipica di questa generazione – e in particolare delle donne – a coniugare vita professionale e vita familiare, diritti e doveri di cittadinanza.

In cosa crediamo.
I “40enni per Venezia” credono nelle enormi potenzialità di Venezia e del suo prestigio internazionale. Vogliono valorizzarne il patrimonio artistico e culturale senza eguali, promuovere un turismo sostenibile e rilanciare la sfida dello sviluppo della realtà metropolitana.

Cosa ci proponiamo. Vogliamo mettere al servizio della città le competenze e professionalità della nostra generazione, per affrontare i temi principali in modo innovativo e trasversale con idee e progetti concreti.  Senza identificarsi in alcuna categoria economica o partito politico, il movimento vuole sostenere l’innovazione e il merito superando le inerzie, i corporativismi, le rendite di posizione.

La nascita. Il movimento è germogliato sul volgere dell’estate 2007, in seguito al dibattito scaturito da un articolo de “Il Gazzettino” sul mancato rinnovamento generazionale della classe dirigente a Venezia.
Persone che non si conoscevano – tutte in quella età di mezzo che porta con sé la concretizzazione di un personale percorso professionale e affettivo, uniti alla coscienza delle proprie potenzialità – hanno così scoperto la comune volontà di mettere competenze, tempo, idee, relazioni personali al servizio di Venezia: città-mito mondiale, ma oppressa da grandi problemi. Il 4 dicembre 2007 un gruppo di promotori ha organizzato un dibattito pubblico che ha riempito l’Ateneo Veneto: è nato ufficialmente 40xVenezia,
24 ore dopo viene creato un social forum dedicato (www.40xvenezia.ning.com) grazie al quale il numero di partecipanti inizia a crescere esponenzialmente. Un contagio virale (come viene definito nel linguaggio della rete) che trasforma il movimento, in pioniere della politica 2.0.

Internet unisce. 40xVenezia è un movimento che – grazie ad un Social Network on-line – mette in relazione tra loro, fa conoscere, dialogare, incontrare veneziani di nascita o per amore, residenti per lavoro o per necessità, veneziani nel mondo pronti a mettere professionalità, conoscenze, entusiasmo e passione al servizio della città che verrà, contrastando quell’esodo di uomini, donne, bambini, idee e funzioni, aziende, negozi, uffici pubblici, sedi societarie che oggi svuotano Venezia della sua essenza. Persone che vogliono valorizzare il patrimonio artistico e culturale senza eguali di Venezia, promuovere un turismo sostenibile e rilanciare la sfida dello sviluppo della realtà metropolitana.